Medtronic utilizza dei cookies sui suoi siti web. I cookies sono file di testo che vengono installati nei file del browser del computer dell'utente quando questi visita il sito e possono essere memorizzati sul disco fisso. Le informazioni che raccogliamo con i cookies sono informazioni non personali. L'utente può sempre rifiutare i nostri cookies se il suo browser lo consente ma, in tal caso, alcune parti del nostro sito web potrebbero non funzionare correttamente. I cookies vengono utilizzati per generare statistiche di accesso e navigazione. Maggiori informazioni
Accetto i termini e le condizioni d’uso dei Cookies.
Abbiamo aggiornato la nostra informativa sulla privacy. Clicca qui per leggere l’informativa

LA TERAPIA ORALE
A SUPPORTO DELLA PERSONA
CON DIABETE

TERAPIA ORALE
QUANDO DIETA ED ESERCIZIO FISICO NON BASTANO

Solitamente i pazienti con diabete di tipo 2 allo stadio iniziale riescono a mantenere livelli di glucosio nella norma modificando lo stile di vita e le abitudini alimentari1. Quando questo non basta è consigliabile seguire un percorso terapeutico.

IL PERCORSO TERAPEUTICO PER IL DIABETE DI TIPO 22

  1. Inizio della terapia con un farmaco assunto per via orale
  2. Aumento della dose del farmaco fino al massimo della dose raccomandata
  3. Se non si raggiunge un buon controllo glicemico, aggiunta di un secondo farmaco assunto per via orale ed eventuale aumento della dose.
  4. Come ultima risorsa, se non si riesce a raggiungere livelli normali di glucosio con le dosi massime dei farmaci orali, somministrazione di insulina3,4.

 

In genere, ognuno di questi passaggi dovrebbe essere seguito per almeno quattro o sei settimane prima di passare al successivo. Durante questo periodo, livelli elevati di zuccheri nel sangue possono essere dannosi e devono essere monitorati e trattati.

È consigliabile indicare ai pazienti di affidarsi a una consulenza nutrizionale, che insegnerà loro come riconoscere, contare e modificare le dosi di carboidrati assunte giornalmente. I pazienti possono poi essere educati ad un regime alimentare appropriato ai diabetici: assumere pasti a basso contenuto di grassi e ben bilanciati che stimolano una leggera perdita di peso. Andrebbe incoraggiato l’esercizio fisico, da lieve a moderato.

TENERE SOTTO CONTROLLO IL PROFILO GLICEMICO DEI PAZIENTI TRAMITE IL CGM

Per ottenere informazioni approfondite sull’andamento glicemico del paziente il professionista sanitario può utilizzare il dispositivo iProTM2, che registra il profilo glicemico del paziente fino a 6 giorni e fornisce in modo semplice e rapido informazioni su eventuali variazioni glicemiche e le possibili cause.

PER SAPERNE DI PIÙ SUL DISPOSITIVO DI MONITORAGGIO IN CONTINUO DEL GLUCOSIO IPRO2

UTILIZZO DELL'INSULINA NEL TRATTAMENTO DEL DIABETE DI TIPO 2

In ragione della natura cronica e progressiva del diabete di tipo 2, alcuni pazienti possono necessitare di insulina dall’esterno, che può essere prescritta da sola o in combinazione con altri farmaci da assumere oralmente. La somministrazione di insulina per raggiungere un controllo glicemico sufficiente è raccomandata soprattutto quando la terapia farmacologica orale da sola non basta.

Referenze
  1. Joubert M., et al. Diabetes Metab. 2015;41(6)498-508
  2. American Diabetes Association. Standards of Medical Care in Diabetes-2016 Abridged for Primary Care Providers. Clin Diabetes 2016;34(1):3-21.
  3. Reznik Y, Cohen O, Aronson R et al. Insulin pump treatment compared with multiple daily injections for treatment of type 2 diabetes (OpT2mise): a randomized open‐label controlled trial. Lancet 2014;384:1265–1272.
  4. Aronson R, Reznik Y, Conget I et al.; OpT2mise Study Group. Sustained efficacy of insulin pump therapy compared with multiple daily injections, in type 2 diabetes: 12-month data from the OpT2mise randomized trial. Diabetes Obes Metab 2016 Feb 8. doi: 10.1111/dom.12642.

Informazioni correlate

INVIACI IL TUO FEEDBACK